Le ultime tendenze nel mondo del beverage

New York, Tokyo e Londra. Sono queste le capitali che fanno più tendenza nel mondo del beverage, e dunque anche quelle alle quale ispirarsi per nuove idee da rivisitare e proporre.

17 feb 2015 Le ultime dal mondo del catering - Tempo di lettura: min.

catering

New York, Tokyo e Londra. Sono queste le capitali che fanno più tendenza nel mondo del beverage, e dunque anche quelle alle quale ispirarsi per nuove idee da rivisitare e proporre.

Naren Young del Saxon + Parole di New York suggerisce alcune tendenze molto interessanti: prima di tutto i cocktail imbottigliati, serviti in piccole bottiglie sulle quali è riportato il nome del locale e la ricetta. Spunto ovviamente adattabile per tutte le esigenze!

cocktailimbott.jpg

(Fonte foto: thefabguide.com)

È possibile poi trovare i Draft Cocktails, spillati al bancone come le birre; questo sistema è particolarmente adatto per chi deve affrontare quantità importanti di lavoro.

draft-cocktails-alla-spina2.jpg

(Fonte foto: www.huffingtonpost.com)

I barman cercano sempre più soluzioni originali, fino a raggiungere collaborazioni sempre più strette con la cucina per il raggiungimento di esperienze gustative complete. Si parla di cocktail "mangia e bevi" o di abbinamenti studiati per soddisfare i palati più esigenti.

mangiaebevi2.jpg

(Fonte foto: buzzfeed.com)

Altro aspetto interessante è sicuramente quello della trasformazione, e anche qui Naren Young ci offre uno spunto: affumicatura applicabile a qualsiasi ingrediente (ciliegie, acqua, succhi di frutta, mezcal...) per aggiungere aroma a certe creazioni autunnali e invernali che ne guadagneranno in "calore". Un'altra tecnica è quella del fat washing, consistente nel lavare nel grasso gli spirits che così, una volta mescolati, raffreddati e filtrati conservano un sapore burroso.

photoskevinliu.jpg

(Foto di Kevin Liu)

Simone Caporale, barman dell'Artesian Bar di Londra, per stupire utilizza come sottobicchieri cuscini vaporizzati con oli essenziali o con fumi profumati. Quest'ultima è una maniera di sorprendere il cliente piuttosto giocosa e, forse, non troppo economica. Motivo per cui, per risparmiare, dall'altro lato utilizza frutta disidratata e zuccherata con lo scopo di evitarne l'ossidazione anziché usare quella fresca che, chiaramente, una volta tagliata gode di breve durata.

frutta-essiccata-barattoli-wwwgreenmeit.

(Fonte foto: greenme.it)

Gli amici orientali dimostrano di avere anche in questo settore una grande cura per il dettaglio: si parla di Shingo Gokan dell'Angel's Share di New York e di Hidetsugu Ueno del Bar High Five di Tokyo. L'attenzione dei due barman giapponesi si concentra, infatti, sul ghiaccio che non dev'essere a cubetti ma puro, cioè deve essere "scolpito" al momento della preparazione. Questo non basta: va anche poi sistemato in modo che possa mescolarsi al liquido che va a sua volta servito a una certa temperatura, secondo l'aroma che si vuole sprigionare.

httpfood24ilsole24orecom.jpg

(Fonte: ilsole24ore.com)

0 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidacatering.it/proteccion_datos

Articoli correlati